Blog

Un soppalco per tutti

State ristrutturando casa per rivenderla oppure ne avete acquistata una con poco spazio a disposizione per le vostre necessità?

 

Il soppalco è una soluzione interessante per raddoppiare i livelli ed il volume dell’immobile, percorribile anche in assenza di soffitti molto alti.

Soppalcare la zona notte può aumentare l’appeal dell’appartamento in particolare per un target di single o giovani coppie senza figli, perché permette di usufruire interamente di tutto lo spazio sottostante adibendolo a living o postazione di lavoro e mantenere allo stesso tempo intimità e privacy lì dove serve.

I soppalchi che garantiscono piena abitabilità sono probabilmente un caso limitato alle sole situazioni di riconversione di fabbriche e magazzini: i loft ampi sono molto attrattivi tanto per i giovani professionisti quanto per le famiglie numerose.

Ma anche se l’appartamento non offre questa possibilità è possibile superare i limiti più tipici del soppalco con una progettazione attenta, la quale non richiede necessariamente l’intervento di un architetto, specie se vi affidate ad una buona ditta di ristrutturazioni.

La prima cosa da considerare e studiare con cura è l’accesso: se possibile bisognerebbe evitare di realizzarlo mediante le scale a chiocciola, a meno che le stesse non siano sufficientemente ampie.

La scelta può allora ricadere su scale prefabbricate, spesso interessanti non solo da un punto di vista economico ma anche estetico, con la possibilità di personalizzare finiture e materiali e aumentare il fascino dell’immobile.

La zona che ospita il mezzanino deve inoltre essere dotata di una ringhiera sicura, a prova di bambini. Ringhiere e parapetti dovranno armonizzarsi con lo stile della casa:

il legno resta una scelta versatile ed elegante, mentre il vetro e l’acciaio Inox conferiscono un aspetto più moderno, leggero, luminoso e di grande effetto.

Se l’immobile è ricavato all’interno di una mansarda la presenza del tetto a falde e l’andamento declinante delle pareti sono perfetti per la realizzazione di un soppalco.

Se il soffitto è invece di tipo classico ma lo ritenete troppo basso non disperate: potrete comunque realizzare un soppalco stretto, utile per collocare un secondo letto destinato agli ospiti. In questi casi il colore bianco è vostro amico.

Usandolo sulle pareti o sul soffitto, anche sotto forma di rivestimento in legno dipinto, trasmetterete una sensazione di aumento dello spazio e della luminosità.

Credete ancora che un soppalco nel vostro appartamento sia irrealizzabile?

 

Contattateci per ricevere altri consigli sulle possibilità di ampliamento dello spazio nel vostro immobile: spesso una soluzione semplice ed alla portata di tutte le tasche permette di vendere casa ad un prezzo molto più alto e più velocemente.

Un soppalco per tutti ultima modifica: 2020-07-31T16:35:33+00:00 da ImmobilArt